Questo libro ristampa esattamente l'originale che scrissi nel novembre del 1970. Fate voi i conti quanto tempo fa, comunque, tanto tempo fa. E' il primo libro che ho scritto col mio pen-name Max Bunker, un libro di racconti di vario tipo dal titolo IL VIRUS. Perché proprio il Virus? E' il racconto più lungo, quello d'apertura non solo, ma anche per la sua attualità del morbo invisibile che uccide. Non è la prima volta che questo accade, ma è la prima volta che il nemico dal soffio mortale si presenta ostico come non mai.
Script writer
MAX BUNKER (Luciano SECCHI)