L'avvincente racconto di una giovinezza segnata da fortuiti incontri da alterne vicende intessute nel largo panorama che abbraccia l'Africa dell'Italia fasciste, la Venezia postbellica, il lungo periodo argentino, e un'America vissuta da sempre come sogno. Nel tono dell'avventura picaresca, divertita e divertente, Pratt scrive un autoritratto romanzato che recuperai ricordi d'infanzia e d'adolescenza. È un testo spudorato e avventuroso, che spinge il lettore invidiare le esperienze (anche quelle violente e pericolose) accedute a quel bambino e ragazzo.
Illustrator
PRATT Hugo