OMAGGIO con una spesa minima di 10€ - Scegli il tuo
Nuova Ricerca libera (beta)
< < Indietro

  
Copertina OFFICINA DEL MACELLO n. - OFFICINA DEL MACELLO, ERIS EDIZIONI
L'immagine è puramente illustrativa, la descrizione dettagliata, qualora si renda necessaria verrà fornita al momento dell'ordine.

OFFICINA DEL MACELLO

Editore: ERIS EDIZIONI
Collana: OFFICINA DEL MACELLO
Serie: KINA

ISBN: 9788898644070

15,00

Disponibilità: 3 copieACQUISTACONDIVIDISCHEDA
Sfoglia il libro
Data di uscita: 04/11/2014
Formato: 16,5x24 cm
Pagine: 128
Colore: b-n
Caratteristiche: Brossurato
Prima Guerra Mondiale. Il 1917 Ŕ il terzo anno di guerra, la realtÓ della trincea Ŕ chiara e atroce, molti soldati sono da tempo lontani da casa. Nel mese di giugno alla Brigata Catanzaro viene promesso un mese di riposo. Questi fanti sono contadini ľ molisani, calabresi e siciliani ľ figli della Questione meridionale, per la maggior parte analfabeti. Vogliono solo una pausa. Ma dopo essere arrivati da poco a Santa Maria la Longa, un piccolo paese del Friuli Venezia-Giulia, la promessa viene disattesa. Devono tornare in prima linea, a morire sul Carso, dove giÓ erano stati impegnati a lungo. Gli uomini della Catanzaro non ci stanno. L'officina del macello racconta di questo rifiuto e di come sia stato barbaramente punito. Il 16 luglio 1917, a Santa Maria La Longa un plotone di carabinieri esegue l'ordine ricevuto e procede alla decimazione della Brigata Catanzaro. Finisce cosý una delle pi¨ importanti rivolte scoppiate durante la Prima guerra Mondiale nell'esercito italiano.
Elettra Stamboulis e Gianluca Costantini ci raccontano una pagina nera della storia italiana, nascosta tra i giÓ tragici avvenimenti della Grande Guerra, e di come il senso di umanitÓ e di giustizia e il Diritto non sempre progrediscano insieme e congiuntamente.
Una narrazione grafica unica, basata su una ricerca storica, documentata, che ha gettato nuova luce su questa vicenda scomoda, mai del tutto chiarita, del solo esercito che os˛ ricorrere alla decimazione come vero e proprio strumento aberrante di repressione dell'insubordinazione dei propri soldati.
Questa ricostruzione storica a fumetti Ŕ completata da quattro saggi di Sergio Dini, Lorenzo Pasculli, Silvio Riondato, Giulia Sattolo, Massimo Vitale e Matteo Polo che completano il quadro storico e giuridico di quei tristi giorni per meglio farci comprendere questo episodio dimenticato della nostra storia.
PagTitoloDisegnatoreSceneggiatore
128Officina del macelloGianluca CostantiniElettra Stamboulis
128 Officina del macello Gianluca Costantini Elettra Stamboulis

Gallery