OMAGGIO con una spesa minima di 10€ - Scegli il tuo
Note per una ricerca corretta
< < Indietro

  
Copertina I FUORI SERIE n.3 - LA STORIA DI MARA, LAVIERI
L'immagine è puramente illustrativa, la descrizione dettagliata, qualora si renda necessaria verrà fornita al momento dell'ordine.

LA STORIA DI MARA

Editore: LAVIERI
Collana: I FUORI SERIE - n° 3
ISBN: 9788889312216

15,00

Disponibilità: 3 copieACQUISTACONDIVIDISCHEDA
Data di uscita: 17/03/2006
Formato: 17X24
Pagine: 120
Colore: b/n
Caratteristiche: brossurato
Gli anni '70, gli "anni difficili" della storia italiana. Il terrorismo.
La quotidianità, assurda e banale, celata dietro le Brigate Rosse.
La vita e le scelte della giovane Mara Nanni. La storia vera di una vita difficile raccontata attraverso il tratto lieve ed evocativo di Paolo Cossi.

Nel 1978 Mara Nanni sceglie di far parte delle Brigate Rosse. Arrestata il 24 settebre 1979, nel 1981 (primo processo Moro) viene condannata ad un ergastolo, trenta anni di reclusione e un anno di isolamento diurno.
Nei successivi gradi di giudizio la pena viene ridotta prima a ventisei anni e poi a quindici anni.
Nel 1994 termina il suo periodo di detenzione ma la sua esperienza, e qualche fantasma, restano. Quanto qui narrato è un'altra storia...


Paolo Cossi nasce a Pordenone nel maggio del 1980. Segue corsi di fumetto con Davide Toffolo, Giorgio Cavazzano, Romeo Toffanetti.
Dal '97 tiene corsi di tecnica del fumetto nelle scuole nonché di sensibilizzazione a questo medium .
Nel 2002 vince il primo premio al concorso "Jacovitti" che gli permette di frequentare gratuitamente la scuola del fumetto di Milano. Lo stesso anno pubblica per la "Biblioteca dell'immagine" il romanzo a fumetti Corona, l'uomo del bosco di Erto e nel 2003 sempre con la stessa casa editrice pubblica il libro Tina Modotti.
Nel 2004 vince il premio ALBERTARELLI dell'ANAFI come miglior nuovo autore italiano.
Nel 2005 esce con altri 3 libri: Corona, la montagna come la vita (ed. Biblioteca dell'immagine), Unabomber e Il terremoto del Friuli (ed. Becco Giallo).

Postfazione di Giuliano Montaldo
Disegnatore
COSSI Paolo